OUTPUT WORKSHOP

Al termine di ciascun workshop realizzato da Linea d’Ombra Factory, i giovani creativi coinvolti nel progetto realizzano dei veri e propri prodotti di tipo didattico, coerenti con il percorso formativo a cui hanno partecipato.

Naviga tra gli output dei workshop

Gli output del workshop “L’ARTE DELLO STORYTELLING PER ESSERE FELICI, TRA PAROLE E SOCIAL”

OUTPUT PRODOTTI: DUE PIANI DI COMUNICAZIONE

Il presupposto per i due piani di comunicazione sviluppati e poi trasformati in pagine Facebook è il rapporto tra storytelling come metodo di marketing utile a provocare cambiamento e la rete. La rete, specialmente nella sua versione social, è il contesto ideale in cui trasmettere una storia che sia portatrice di nuove idee e di nuovi valori, che coinvolga le persone, che sia capace di viralità, che costruisca un modello di comunicazione molti-a-molti, capace di produrre quel cambiamento di conoscenze e di sentiment, alla base di ogni comunicazione di marketing.

Il punto di partenza, tema esercitativo del corso, è stata l’immagine della Campania, regione tanto ricca di risorse, quanto povera di un’immagine comune e condivisa. La Campania è solo “un’espressione geografica” per i più, appendice della capitale Napoli. E invece si può fare una politica di comunicazione e di marketing territoriale per impostare e costruire un’immagine unitaria, base di un turismo e di uno sviluppo che sappiano farsi forza di Napoli e della sua straordinaria notorietà, ma non ne siano succubi.

Il marketing territoriale è stato scelto come metodologia, perché unisce elementi “commerciali” e elementi “politici”, ma anche “sociali”. Il marketing territoriale si basa infatti sullo sviluppo sostenibile, che ha componenti economiche, sociali, ambientali che convivono.

Le due proposte sono coerenti tra loro ma molto diverse, la prima ha il suo punto di forza nella scelta grafica, la seconda in un claim che viene replicato e declinato in modo originale e fortemente connotato, attraverso l’uso del dialetto.

Gli output del workshop “VIDEO GIORNALISMO: COME COMUNICARE IN VIDEO AL TEMPO DEI SOCIAL”

OUTPUT PRODOTTI: DUE VIDEO PROMOZIONALI SU SALERNO

Il lavoro, coerentemente con lo sviluppo del corso, è stato impostato sulla presentazione della città di Salerno in chiave di promozione, utilizzando il linguaggio dell’inchiesta giornalistica.

Il primo filmato è dedicato alla Salerno verticale, un percorso che privilegia l’immagine della città che scende dalla collina più alta (il Plaium Montis della città medievale) al lungomare, una città arrampicata sul mare e caratterizzata dal verde urbano, da quello del Giardino della Minerva medievale, per i gradoni che scendono al quartiere delle Fornelle, fino al lungomare.

Il secondo filmato è dedicato alla ricerca del turista a Salerno, dei suoi livelli di soddisfazione, delle richieste. Sono presenti anche una breve intervista al sindaco Enzo Napoli e al responsabile della Stazione Marittima.

OUTPUT GRUPPO 1

OUTPUT GRUPPO 2

Gli output del workshop “EDITORIA ON LINE. E-BOOK, BLOG, SOCIAL “

OUTPUT PRODOTTI: UN BLOG E TRE E-BOOK

L’editoria online comporta due aspetti che si incrociano sempre nel business sul web, i contenuti e la tecnologia. Aspetti complementari che non sono divisibili in modo netto.

Il workshop è stato costruito sul tema dei blog e su quello degli ebook, e con una forzatura possiamo dire che il primo aspetto appartiene prevalentemente ai contenuti e il secondo alla tecnologia. Gli output prodotti fanno riferimento ai due ambiti. Nel primo caso gli allievi hanno realizzato alcuni blog sperimentali e qui ne presentiamo uno, a firma di un allievo, ma che è il frutto di impostazione di un gruppo.

Per quel che riguarda gli ebook, che hanno bisogno di un software per essere letti, cosa possibile su pc con Adobe Digital Editions, si è lavorato prima su un ebook non interattivo, e si è trasformato un intero libro edito da Anima di Gomma nel 2017 e che non ha ancora una versione elettronica. Poi si è lavorato su due esercizi di testi interattivi scelti dalla classe, e cioè con link esterni e con animazioni e musica, testi che sono in formato demo.

BLOG

L’insostenibile leggerezza della peperonata

E-BOOK

In formato Epub [per leggere occorre scaricare l’apposito ereader]

Gli output del worskhop “TO BE SMART. SMART CITY, LA SFIDA DELL’URBANIZZAZIONE CIBERNETICA”

OUTPUT PRODOTTI: DUE PROGETTI PER LO SVILUPPO DELLA CITTÀ DI SALERNO IN OTTICA DI SMART CITY

Gli output del workshop sulla smart city sono impostati su due progetti legati allo sviluppo della città di Salerno e sono il frutto di una articolata discussione sulle ipotesi di sviluppo culturale e turistico della città in ottica di smart city. Il primo lavoro è dedicato alla costruzione di un coordinamento delle attività culturali che in città sono molto sviluppate, ma slegate e incapaci di entrare in sintonia tra d loro. Il progetto, che prevede l’uso delle tecnologie informatiche per la promozione, ha come obiettivo quello di creare un ente di coordinamento e di gestione delle diverse attività culturali.

Il secondo è basato sulla valorizzazione del Castello di Arechi, monumento simbolo della città, ma non adeguatamente fruito e inserito nel circuito delle Luci d’Artista (grande evento invernale che coinvolge il Centro Storico e l’intera città) cosa che compromette la sua piena valorizzazione.

OUTPUT GRUPPO 1

Salerno Cultura

OUTPUT GRUPPO 2

 Festival delle Luci d’Artista

Gli output del workshop “APP, OVVERO IL FILO DI ARIANNA”

OUTPUT PRODOTTI: DUE PROGETTI E DUE DEMO INTERFACCE

Il workshop sulle app è stato impostato sul concetto delle applicazioni in relazione con un progetto di starup. Gli output prodotti sono dunque dei mini business plan basati su delle app scelte dai gruppi di lavoro, con delle demo sviluppate con interfacce web.

La prima idea di business – Animal Note – è legata alla gestione del rapporto con gli animali domestici, e si basa su una serie di funzioni che sono state individuate in relazione con i concorrenti presenti sul mercato. La seconda applicazione è un ausilio per la spesa quotidiana, anche in questo caso analizzata con una serie di funzionalità che cercano di individuare plus competitivi sui concorrenti monitorati sulla rete.